• +39 340 8557721
  • info@servizinccverona.com

NCC – Artigiani a rischio di estinzione

NCC – Artigiani a rischio di estinzione

Profilo stilizzato di un auto con indirizzo email e sito online dell'azienda servizi ncc verona

Premessa

Ho pensato molto se inserire questo articolo nel mio blog aziendale ncc, per il fatto che non è propriamente in linea con una “vetrina” che mira a presentarsi ad un pubblico di clienti.

Ho però superato questo dubbio perché credo che anche la clientela debba, se vuole, capire quanto sia per noi impegnativo erogare un servizio sempre all’altezza delle aspettative.

Lavorare nell’incertezza per mancanza di una legge chiara e di un regolamento trasparente ed equo è veramente complicato.

La legge

  • Iniziare e finire ogni singolo servizio, seppur contigui tra loro, rientrando nella propria rimessa è una regola assurda; comporta un danno economico probabilmente insostenibile per tutti gli ncc.
  • Non potere utilizzare tecnologie e applicazioni “moderne” e attuali, per promuovere e raccogliere nuove opportunità di lavoro è anacronistico.
  • La legge contempla, solo per la nostra categoria, il Fax quale strumento di comunicazione con la clientela.

ma esiste ancora il Fax?

Non possiamo nemmeno sostare su suolo pubblico (semplicemente per strada) quando un cliente che ci chiede di specificatamente di attenderlo.

Non vado oltre negli assurdi presupposti che la legge prevede, ognuno se vuole con google può documentarsi autonomamente.

 

Come mai allora tutto questo accanimento verso la categoria del Noleggio con Conducente?

Una lobby potentissima in tutta Italia ha deciso che il trasporto pubblico non di linea è un servizio da erogare in regime di monopolio… il loro monopolio.

Questa lobby ormai conclamata e conosciuta, è quella dei taxi e soprattutto delle loro centrali “radio taxi”.

Anche qui le possibilità di raccogliere informazioni sull’operare di questa lobby è di facile reperimento in rete.

Conclusioni

Non tutto il mondo dei taxi, né tanto meno quello degli ncc è tutto brutto o tutto bello, certo che una normativa precisa e puntuale contribuirebbe a rendere un servizio complessivamente migliore alla clientela.

Non mi dilungo in altre considerazioni perché il solo continuare ad elencare i paradossi e le  penalizzazioni che quotidianamente incontriamo nel fare il nostro lavoro potrebbero, e lo penso anche io, scadere nel ridicolo per quanto insensate sono.

Ciascuno è libero di formarsi una sua autonoma opinione, gli strumenti al giorno d’oggi non mancano di certo…

non con il Fax però… 🙂

paolo.agatoni